Chi siamo    News    Viaggi    Attività    Contatti



Versione solo testo    Ita    En   ︎
Mark

Accessibilità per musei






Per rendere accessibile un museo dev'essere anzitutto permesso ai disabili visivi di poter toccare tutto ciò che è fuori teca e che può essere toccato senza danno. Se si teme per le impronte, si può imporre l'uso di guanti sottili, tipo supermercato.

A dire il vero, noi riteniamo che questo approccio di vicinanza tattile sia di giovamento alla fruizione non solo dei disabili visivi, ma di chiunque.

In secondo luogo si tratta di rendere avvicinabile anche ciò che è sotto teca o in immagine.

A questo è in grado di provvedere la nostra associazione in collaborazione con 3DArcheolab.

Proponiamo:

- riproduzioni 3D con materiali somiglianti all'originale (PLA, legno, metallo, gesso);

- mappe a rilievo su carta, dimensione a3 o a4 con riproduzioni bidimensionali  (metodo Minolta);

- testi in braille su carta (su richiesta anche su plastica o metallo);

- testi a caratteri ingranditi;

- applicazioni con qr-code o nfc;

- audiodescrizioni su file audio (CD, mp3 e simili)

Oltre ai materiali, a chi ci chiederà un preventivo ci permetteremo di dare anche alcuni consigli sugli allestimenti in modo che la scelta e la disposizione degli oggetti ne favoriscano l'esplorazione.



︎ indietro